Uovo alla Benedict con salsa olandese

Uovo alla Benedict con salsa olandese

di Sergio Maria Teutonico

L‘uovo alla Benedict è un piatto tipico del brunch, il pasto ormai famoso che unisce la colazione al pranzo. La ricetta dell’uovo alla Benedict ci arriva direttamente dalla tradizione americana. Questo piatto consiste in un uovo in camicia sdraiato su un crostone di pane che ha sopra della croccante pancetta (o bacon) il tutto ricoperto di salsa olandese.

Le origini dell’uovo alla benedettina sono tanto incerte quanto discusse, pare si chiami così in onore di Lemuel Benedict, un agente di cambio newyorkese che ordinò per colazione del pane abbrustolito, delle uova, del bacon e della salsa olandese per poi assemblare il tutto da solo osservato dagli attenti occhi di chi lo aveva servito, che poi ripropose la stessa colazione dandole, appunto, il nome del creatore.

Come, dove e perché sono nate le uova alla Benedict poco importa, conta solo prepararle per bene e gustarsele!

Ingredienti per l’uovo alla Benedict:

  • 4 uova
  • 8 fette di bacon
  • 1 filone di pane
  • salsa olandese
  • aceto di vino bianco
  • olio extravergine di oliva per ungere
  • erba cipollina o prezzemolo per guarnire
  • sale e pepe

per la salsa olandese

  • 3 tuorli
  • succo di limone
  • 200 g di burro
  • sale
  • pepe nero macinato fresco
ricetta uova alla benedict

Per preparare la salsa olandese mettere i tuorli e il succo di limone in una ciotola, posizionarla su una casseruola d’acqua in leggera ebollizione (bagnomaria), aggiungere il burro fuso a filo mescolando, il sale e il pepe e mescolare continuamente sino a quando la salsa si sarà addensata.
Farla riposare.

Cuocere la pancetta tagliata a fettine su una griglia ben calda fino a farla diventare croccante.
Riempire d’acqua una casseruola e portare a bollore. Aggiungere l’aceto e il sale e abbassare la fiamma in modo che l’acqua continui a sobbollire delicatamente. Mescolare creando una sorta di turbine e aggiungere un’uovo per volta. Far cuocere le uova per circa 3 minuti e rimuoverle delicatamente.
Ripetere l’operazione sino a terminare le uova.

Affettare quindi il pane e abbrustolirlo da entrambi i lati. Suddividere il pane nei piatti, aggiungere la pancetta croccante e le uova e irrorare con la salsa olandese. Completare con un pizzico di sale, il pepe nero macinato fresco e le foglioline di prezzemolo o erba cipollina e servire.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Caricamento in corso …

0

Scritto da Sergio Maria Teutonico

Classe
1971, Consulente per la ristorazione, Executive Chef, Sommelier
professionista, esperto di analisi organolettica e scrittore di
successo.
E' nato a Milano nel 1971, città che lo ha visto muovere i suoi primi
passi in ambito enogastronomico.
Insegna nella sua scuola di cucina a Torino "La Palestra del Cibo" e negli
anni è stato protagonista di molti fortunati programmi televisivi tra
cui "Chef per un giorno" e "Colto e mangiato".

torta salata broccoli salsiccia e stracchino

Torta salata con broccoli, salsiccia e stracchino

pollo tikka masala

Pollo tikka masala, speziato e profumato