Trippa e fagioli, la ricetta perfetta

Trippa e fagioli
di Sergio Maria Teutonico

Quando il meteo dice che arriva il freddo bisogna mettersi al riparo coprendosi bene, stando al caldo e… mangiando trippa e fagioli! Caldo, saporito, pepato, profumato… un piatto da portare in tavola quando si sente bisogno di comfort food!
Un piatto delizioso e sostanzioso, da sempre una leccornia che i nostri nonni ricordano con gioia.
Adesso si usa di meno, si mangiano meno queste parti dell’animale anche se spesso sono le migliori.
Potete preparare la trippa con i ceci e la menta o con una vellutata di lenticchie e curcuma.
Si presta molto bene, come avrete capito, a preparazioni che contengano legumi.
La trippa è molto versatile e si presta benissimo agli abbinamenti con i legumi ma potete servirla anche con le verdure miste o semplicemente con patate.
Vediamo insieme come preparare questo piatto invernale!
Ingredienti:
500 g di trippa cotta
300 g di fagioli lessati
200 g di vino bianco
2 patate medie
2 spicchio di aglio 
sedano, carote, cipolla
olio extravergine d’oliva
sale e pepe

Come fare:

Soffriggete lo spicchio d’aglio in un filo d’olio, aggiungete la trippa e  rosolate.
Sfumate adesso con il vino bianco, fate evaporare completamente.
Lasciate asciugare il fondo e condite con sale e abbondante pepe.
Nel frattempo tritate sedano, carote e cipolla finemente.
In una casseruola riunite i fagioli, il secondo spicchio di aglio, il trito di sedano carote e cipolle e le patate pelate e tagliate a pezzi grossolani.
Irrorate con un filo d’olio e lasciate quindi rosolare un minuto.
Coprite a filo con l’acqua, salate, pepate e portate a cottura.
Saltate la trippa insieme ai fagioli e servite con un’altra spolverata di pepe, se vi piace.

ISCRIVITI AI NOSTRI CORSI DI CUCINA 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Caricamento in corso …

0

Scritto da Sergio Maria Teutonico

Classe
1971, Consulente per la ristorazione, Executive Chef, Sommelier
professionista, esperto di analisi organolettica e scrittore di
successo.
E' nato a Milano nel 1971, città che lo ha visto muovere i suoi primi
passi in ambito enogastronomico.
Insegna nella sua scuola di cucina a Torino "La Palestra del Cibo" e negli
anni è stato protagonista di molti fortunati programmi televisivi tra
cui "Chef per un giorno" e "Colto e mangiato".

Pad Thai – vermicelli di riso con gamberi e verdure

Pad Thai – vermicelli di riso con gamberi e verdure

Torta di carote, mandorle e nocciole

Torta di carote, mandorle e nocciole