Torta di nocciole

Torta di nocciole ricetta infallibile in stile piemontese

Soffice, autunnale, dolce, aromatica e perfetta per essere farcita con creme al cioccolato o mangiata col caffellatte o accompagnata da ottime confetture. Sto parlando della tradizionale torta di nocciole alla piemontese.
Badate bene alla mia ricetta, ho scritto di mixare le nocciole con metà dello zucchero, fatelo, mi raccomando.
Non mixatele da sole, lo zucchero rallenterà il processo di estrazione degli oli dandovi la possibilità di avere una sorta di farina di nocciole e non una vera e propria pasta di nocciole.

In questa ricetta ho scelto di usare la farina, se volete potete facilmente sostituirla con fecola di patate  o maizena, in questo modo avrete una torta senza glutine e ancora più soffice. Non vi resta che provare a farla!

Ingredienti per la torta di nocciole:

200 g di farina 00
200 g di zucchero 
150 g di nocciole sgusciate e tostate
100 g di burro 
4 uova intere
1 bustina di lievito istantaneo 
50 g latte 
Olio di oliva extravergine per ungere la tortiera

ricetta della torta di nocciole piemontese

Con questa dose potrete fare una torta del diametro di circa 20 cm, bella alta.
Per una tortiera da 26 cm raddoppiate le dosi ma mantenete la stessa dose di lievito istantaneo che è più che sufficiente.

Preriscaldare il forno a 180°C
Tritare le nocciole sgusciate nel mixer con metà dello zucchero.
In una casseruola a bagno-maria sciogliere il burro con il latte, l’acqua del bagno-maria non deve bollire mai.
Mescolare per amalgamare, se necessario.
Nel frattempo montare le uova con lo zucchero restante e una volta montato unire il burro a filo, piano piano, poco alla volta.
Incorporare all’impasto la farina setacciata con il lievito quindi unire delicatamente al tutto le nocciole tritate, non fate smontare l’impasto.
Distribuire il composto nella tortiera unta di olio e cuocere per circa 40 minuti a 160/170°C. ( diminuendo la temperatura una volta infornato il dolce).

Potrete verificare la cottura della torta infilzandola nel centro con uno stecco di legno, se ne uscirà asciutto siete a cavallo…

ISCRIVITI AI CORSI NELLA MIA SCUOLA DI CUCINA!

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Caricamento in corso …

0

Scritto da Sergio Maria Teutonico

Classe
1971, Consulente per la ristorazione, Executive Chef, Sommelier
professionista, esperto di analisi organolettica e scrittore di
successo.
E' nato a Milano nel 1971, città che lo ha visto muovere i suoi primi
passi in ambito enogastronomico.
Insegna nella sua scuola di cucina a Torino "La Palestra del Cibo" e negli
anni è stato protagonista di molti fortunati programmi televisivi tra
cui "Chef per un giorno" e "Colto e mangiato".

Paccheri in salsa di basilico con ricotta al forno

Paccheri al forno in salsa di basilico con ricotta

Sformatino di miglio in crema di zucchine e mascarpone

Sformatino di miglio in crema di zucchine e mascarpone