Ricetta della Torta salata con broccoli e stracchino

Torta con broccoli e stracchino
di Sergio Maria Teutonico

La torta salata con broccoli e stracchino e i tuorli d’uovo, che conferiscono ulteriore cremosità, è una di quelle preparazioni “libidinose” e rustiche che è un piacere trovarsi in tavola. La pasta brisee è molto semplice, la preparate e mentre riposa sbollentate i broccoli e fate il resto.

Ingredienti

Per la pasta brisee
500 g di farina
250 g di burro
125 g acqua
20 g sale

Per il ripieno
300 g di cime di broccoli lessate
150 g di stracchino
1 spicchio di aglio
olio extravergine
4 tuorli d’uovo
pangrattato
sale e pepe

Iniziamo con la pasta per la torta, lavorate tra le mani burro e farina creando un effetto “sabbiato”.
Disponete il composto così preparato sul piano di lavoro, aggiungete il sale e una volta creata una fontana nel centro versate l’acqua.
Impastate con energia fino a ottenere un composto liscio e plastico che dovrà riposare coperto una mezz’ora prima di essere utilizzato.

Dedichiamoci al ripieno. Pulite i broccoli e tuffateli nell’acqua che bolle. Scolateli al dente. Rosolate l’aglio in un filo d’olio, eliminatelo e aggiungete i broccoli e regolate di sale e di pepe. Saltate un paio di minuti. Fate raffreddare e mescolate i broccoli con lo stracchino, usate le mani affinché il composto sia omogeneo (se i broccoli dovessero sfaldarsi, meglio!).

Torta con broccoli e stracchino

Dividete la pasta in due parti e stendetela in sfoglie sottili. Rivestite con una sfoglia una tortiera da 24cm di diametro, spolverizzate la base con poco pangrattato e riempite con la farcia di broccoli e e stracchino e, con l’aiuto di due dita (o un cucchiaino), formate 4 conche distanziate tra loro dove adagerete i tuorli d’uovo crudi. Coprite con un disco di pasta, sigillate i bordi e spennellate la torta con poco olio.
Infornate a 200° per 20 minuti circa.

Torta con broccoli e stracchino

VENITE A CUCINARE CON ME NELLA MIA SCUOLA DI CUCINA A TORINO 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Caricamento in corso …

0

Scritto da Sergio Maria Teutonico

Classe
1971, Consulente per la ristorazione, Executive Chef, Sommelier
professionista, esperto di analisi organolettica e scrittore di
successo.
E' nato a Milano nel 1971, città che lo ha visto muovere i suoi primi
passi in ambito enogastronomico.
Insegna nella sua scuola di cucina a Torino "La Palestra del Cibo" e negli
anni è stato protagonista di molti fortunati programmi televisivi tra
cui "Chef per un giorno" e "Colto e mangiato".

Macco di fave

Macco di fave la mia ricetta!

strozzaprezi con guanciale fave e pecorino

Strozzapreti con guanciale, fave e pecorino