Tonnarelli con uva e gamberi

Tonnarelli con uva e gamberi
di Sergio Maria Teutonico

Sono certo abbiate visto, su Rai 1, il programma Buono A Sapersi dove ho presentato e presento diverse ricette (se non lo avete visto, vi aspetto domani a partire dalle ore 11:00!).
Quella di ieri era a base di deliziosi tonnarelli con uva e gamberi. Un accostamento particolare che dovete assolutamente provare, i sapori si sposano alla perfezione! L’uva si caramella e rilascia il succo, i pomodorini danno un tocco di acidità e i gamberi, ah i gamberi, succosi e delicati, protagonisti. Ho usato i tonnarelli perché raccolgono i sapori del sugo alla perfezione, se preferite una pasta corta che sia rigata o, ancora meglio, fresca!  Se volete rivedere la puntata andata in onda su Rai 1, andate sul sito della Rai o cliccate qui!
Ingredienti:
400g di maccheroni alla chitarra
150g di pomodori oblunghi o perini maturi
10 gamberoni
1 grappolo grande di uva bianca o nera
Olio extra vergine di oliva
Prezzemolo
Aglio
Sale
Pepe

Tagliare a fette l’uva togliendo i vinaccioli (i semini).
Saltate in padella i gamberi con aglio e olio fino a che avranno preso un bel colore rosso.
Togliere i gamberi dal tegame e al loro posto mettere l’uva a fette facendo cuocere cinque minuti a fuoco vivo.
Appena il fondo d’uva si asciuga unire i pomodorini sempre tagliati a fette e fare cuocere ancora cinque minuti.
Regolare di sale e di pepe, aggiungere i gamberoni cotti.
Lessare i tonnarelli in abbondante acqua salata quindi condirli con la salsa di uva e
gamberi.
Servire decorando con prezzemolo tritato.
 

ISCRIVITI AI NOSTRI CORSI DI CUCINA

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Caricamento in corso …

0

Scritto da Sergio Maria Teutonico

Classe
1971, Consulente per la ristorazione, Executive Chef, Sommelier
professionista, esperto di analisi organolettica e scrittore di
successo.
E' nato a Milano nel 1971, città che lo ha visto muovere i suoi primi
passi in ambito enogastronomico.
Insegna nella sua scuola di cucina a Torino "La Palestra del Cibo" e negli
anni è stato protagonista di molti fortunati programmi televisivi tra
cui "Chef per un giorno" e "Colto e mangiato".

COUS COUS DI QUINOA CON ZUCCA E CAROTE (4)

Cous Cous di quinoa con la zucca e le carote

Crostata-di-pomodori-verdi-e-formaggi-5.jpg

Crostata di pomodori verdi e formaggi