Tartufi fondenti alle spezie

Tartufi fondenti alle spezie

di Sergio Maria Teutonico

San Valentino si avvicina e, seppure è vero che per i veri innamorati è festa ogni giorno, bisogna trovare delle piccole idee per deliziare il palato in quella che per alcuni è una festa importante. E poi, diciamoci la verità, ogni scusa è buona per mangiare dei tartufi fondenti alle spezie.
L’ho detto.
I tartufi fondenti alle spezie si preparano in poco tempo e possono essere fatti la sera prima e conservati in frigo. Potete passarli semplicemente nel cacao oppure negli zuccherini colorati o nelle codette al cioccolato o nei semi di sesamo, scegliete quello che preferite!
Ingredienti:
350 g cioccolato fondente 70%
300 g panna
50 g miele
75 g burro
cannella in polvere
anice stellato in polvere
chiodi di garofano in polvere
zenzero in polvere
100 g cacao amaro in polvere
codette di zucchero o di cioccolato
TARTUFI (2)
Procedimento:
tritare il cioccolato al coltello e metterlo in una ciotola.
In una casseruola far bollire la panna con il miele e quando pronta unirla al cioccolato freddo.
Aggiungere subito il burro e mescolare con energia fino a che il cioccolato non sarà completamente dissolto.
Lasciare a riposo qualche minuto e nel frattempo pestare al mortaio le spezie.
Quando le spezie saranno polverizzate unirle al cioccolato.
Mescolare con energia e velocemente formare delle palline tutte uguali.
Passare le palline nel cacao amaro e poi disporre in ultimo in pirottini di carta per facilitarne il servizio.

ISCRIVITI AI NOSTRI CORSI DI PASTICCERIA

Lascia un commento o chiedi un consiglio:

  1. Grazie mille per questa meraviglia.. quando si fanno le palline, cioè quasi subito, l’impasto è abbastanza compatto x essere manipolato o va fatto indurire in frigo? Grazie..
    ps: quanti giorni si conservano questi tartufi?

    1. Sergio Maria Teutonico Autore Dice:

      parto dall’ultima domanda…. si conservano a lungo anche se sinceramente non li ho mai dovuti conservare per più di qualche giorno: vanno a ruba! la consistenza per formare i tartufini è già buona appena impastati, se l’impasto fosse troppo morbido allora darai un tempo di riposo in frigorifero affinchè tutto torni della giusta consistenza.
      A presto 😀
      SMT

  2. Ciao, al posto del miele, che proprio non sopporto, cosa posso usare e in quale quantità?
    Grazie mille.
    Barbara

    1. Sergio Maria Teutonico Autore Dice:

      Aggiungi un cucchiaio di confettura a tuo gusto, magari evitando i pezzi e il gioco è fatto!
      Grazie e saluti
      SMT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna su
Close
Scegli tra i Tags
Scegli per Autore
Non perdiamoci di vista...

Le mie migliori ricette nella tua casella di posta!

SEGUI I MIEI CORSI ONLINE!
GRATIS