Strudel di agnello e carciofi con fonduta di pecorino

Strudel di agnello e carciofi con fonduta di pecorino
di Sergio Maria Teutonico

Lo strudel di agnello è un piatto saporito e ricco, ideale per le feste e per le cene tra amici dove sono assolutamente necessari piatti non eccessivamente complicati e che sazino per bene i commensali. Lo strudel di agnello è perfetto con i carciofi e a me piace molto accompagnarlo con una fonduta di pecorino che lo arricchisce ancora di più. Potete servirlo anche tiepido, sarà ugualmente buono.
Ingredienti
250 g di agnello
4 carciofi
300 g di pasta sfoglia
1 spicchio di aglio
100 g di vino bianco
50 g di latte
75 g di pecorino grattugiato
200 g di panna fresca
1 tuorlo
olio extravergine d’oliva
prezzemolo
sale e pepe
strudel di agnello
Tagliate l’agnello a cubetti, raccoglietelo in una padella antiaderente con un filo d’olio, lo spicchio d’aglio, il sale e il pepe e cuocetelo per pochi minuti. Aggiungete il vino e lasciate sfumare. Unite i carciofi tagliati a fettine sottili e cuocete il tutto a fuoco dolce per circa 30 minuti.
Stendete la pasta sfoglia in un rettangolo di circa 20×30 cm. Distribuite su una metà sfoglia l’agnello con i carciofi e chiudete il rettangolo. Sistemate lo strudel su una teglia rivestita di carta da forno, spennellatelo con il tuorlo lavorato con poco latte e infornate a 180° per circa 30 minuti.
Per preparare la fonduta di pecorino versate in una piccola casseruola la panna, 25g di latte e il formaggio, posizionate su una casseruola più grande con dell’acqua in ebollizione e fate cuocere per 7-8 minuti o finché il composto sarà denso e cremoso.
Accompagnate lo strudel con la fonduta preparata e decorate con foglie di prezzemolo.
 

ISCRIVITI AI NOSTRI CORSI DI CUCINA 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Caricamento in corso …

0

Scritto da Sergio Maria Teutonico

Classe
1971, Consulente per la ristorazione, Executive Chef, Sommelier
professionista, esperto di analisi organolettica e scrittore di
successo.
E' nato a Milano nel 1971, città che lo ha visto muovere i suoi primi
passi in ambito enogastronomico.
Insegna nella sua scuola di cucina a Torino "La Palestra del Cibo" e negli
anni è stato protagonista di molti fortunati programmi televisivi tra
cui "Chef per un giorno" e "Colto e mangiato".

girello in salsa di melanzane

Girello in salsa di melanzane

caprese al cioccolato

Torta caprese al cioccolato