Risotto alla menta con gallinella arrosto e salsa di cipolle rosse e lamponi

Risotto alla menta con gallinella arrosto e salsa di cipolle rosse e lamponi
di Sergio Maria Teutonico
Il risotto alla menta con gallinella arrosto è la prova che un risotto non necessariamente deve rimanere sullo stomaco o essere stucchevole. Il risotto alla menta è fresco, è un gusto nuovo che si sposa perfettamente con la gallinella arrosto e io ho voluto servirlo con salsa di cipolle rosse e lamponi, che conferiscono un ottimo equilibrio tra dolcezza e acidità.

risotto alla menta con gallinella e lamponi.jpg
Ingredienti:
400g di riso carnaroli
6 filetti di gallinella
1,5l di brodo di pesce
foglie di menta
1 cipolla
1 cipolla rossa
100g di lamponi
100g di vino bianco
30g di burro
olio extravergine d’oliva
sale e pepe
Tritate la cipolla e lasciatela appasire in un filo d’olio e burro, aggiungete il riso e tostatelo per bene, mescolando. Sfumate con il vino e portate a cottura aggiungendo poco brodo per volta.
A cottura ultimata unite un trito di menta (tritatela il più finemente possibile), sale e una macinata di pepe, mescolate e fate riposare.
Grigliate i filetti di gallinella un minuto per lato, avendo cura di adagiarli prima dal lato della pelle.
Distribuite il risotto in dei piatti individuali e accompagnate con i filetti di gallinella.
Completate con qualche goccia di salsa alle cipolle e lamponi.
Per la salsa di cipolle e lamponi:
tritate la cipolla rossa e raccoglietela in una padella, aggiungete poca acqua e lasciatela stufare, unite i lamponi, salate e fate cuocere ancora qualche minuto.
Passate tutto al mixer e filtrate.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Caricamento in corso …

0

Scritto da Sergio Maria Teutonico

Classe
1971, Consulente per la ristorazione, Executive Chef, Sommelier
professionista, esperto di analisi organolettica e scrittore di
successo.
E' nato a Milano nel 1971, città che lo ha visto muovere i suoi primi
passi in ambito enogastronomico.
Insegna nella sua scuola di cucina a Torino "La Palestra del Cibo" e negli
anni è stato protagonista di molti fortunati programmi televisivi tra
cui "Chef per un giorno" e "Colto e mangiato".

capreselasagne.jpg

Caprese di lasagne con pesto alla genovese

zuppetta di cozze

Lo Chef Teutonico e le Ladies di Radio Capital presentano: zuppetta di ceci e frutti di mare!