Ravioli ricotta e spinaci con burro e salvia

Ravioli ricotta e spinaci con burro e salvia
di Sergio Maria Teutonico

Tempo, cura e amore. Sono questi i tre ingredienti principali per ottenere un piatto degno di un Re, e di questi ingredienti hanno bisogno i ravioli ripieni di ricotta e spinaci. In realtà  sono più i tempi di riposo che quelli di effettivo lavoro!
Se riuscite, preparate la pasta fresca la sera e lasciatela riposare tutta la notte per poi stenderla il giorno dopo, altrimenti tenetela a riposo almeno mezzora prima di stenderla.
Ingredienti:
Per la sfoglia
500 g di farina 00
5 uova
sale
Per la farcia
500 g ricotta fresca
250 g spinaci
120 g formaggio grattugiato
sale
pepe
noce moscata
Per condire
Burro q.b.
Salvia fresca o secca
Pepe
Parmigiano
ravioli-ricotta-e-spinaci
Cuocete gli spinaci lavati in pochissima acqua appena salata, poi strizzateli alla perfezione e fateli freddare. Condite la ricotta con sale, pepe e noce moscata. Unite gli spinaci che nel frattempo avrete tritato al coltello e il formaggio grattugiato e mescolate il tutto ottenendo un composto ben amalgamato.
Mettete da parte.
Per la pasta, disponete la farina a fontana, nel mezzo aprite le uova, aggiungete un pizzico di sale; incominciate quindi a raccogliere poca farina alla volta dall’esterno verso l’interno della fontana. In questo modo legherete le uova alla farina. Quando le uova saranno legate, incominciate a impastare con energia sino ad ottenere un impasto liscio e compatto.
Lasciate riposare l’impasto coperto o in pellicola trasparente per almeno 30 minuti.
Ora deciderete lo spessore. Una regola generale vuole che la sfoglia sia sottile al punto giusto quando attraverso di essa si vede la propria mano.
Una volta stesa la pasta, farcitela con un cucchiaio di ripieno di ricotta e chiudete sigillando i bordi così che l’aria non rimanga dentro. Tagliate i ravioli aiutandovi con un coltello o una rotella dentellata apposita.
Cuocete i ravioli in abbondante acqua salata e condite con burro, salvia, parmigiano grattugiato e pepe!

ISCRIVITI AI NOSTRI CORSI DI CUCINA

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Caricamento in corso …

0

Scritto da Sergio Maria Teutonico

Classe
1971, Consulente per la ristorazione, Executive Chef, Sommelier
professionista, esperto di analisi organolettica e scrittore di
successo.
E' nato a Milano nel 1971, città che lo ha visto muovere i suoi primi
passi in ambito enogastronomico.
Insegna nella sua scuola di cucina a Torino "La Palestra del Cibo" e negli
anni è stato protagonista di molti fortunati programmi televisivi tra
cui "Chef per un giorno" e "Colto e mangiato".

Tortine alle nocciole con crema al gianduia

Tortine alle nocciole con crema al gianduia

bottoncini pera e menta

Bottoncini di pera e menta