Home Antipasti Panettone gastronomico diretto
panettone gastronomico ricetta

Panettone gastronomico diretto
di Sergio Maria Teutonico

Antipasto natalizio per eccellenza, il panettone gastronomico altro non è che il gemello “neutro” del famoso dolce che si serve a Natale. Non ha ovviamente canditi o altro che direzioni il sapore più sul dolce e viene farcito con i più golosi ingredienti! Solitamente si farcisce con maionese e crudo o/e gamberi ma la fantasia e il vostro gusto personale devono, come sempre, guidarvi in questa operazione sfiziosissima!
Ingredienti (esclusi quelli di farcitura):
500 g di farina Manitoba
300 g di latte
100 g di burro
50 g di zucchero
30 g di lievito di birra
30 g di sale
3 tuorli
panettone gastronomico
Sciogliete il lievito di birra nel latte, quindi unite la farina e incominciate ad impastare velocemente, appena il composto incomincia a “tirare” unite tuorli e e zucchero. Continuate ad impastare formando una massa liscia ed elastica. Appena la massa incomincia a staccarsi dalle pareti del contenitore dove state impastando, unite il burro a pezzi, uno alla volta aggiungendo il nuovo burro solo quando il vecchio è completamente assorbito dall’impasto. Ora stringete l’impasto su di un piano di lavoro formando una “sfera” abbastanza compatta. Mettete la palla di impasto in uno stampo da panettone e lasciate che raddoppi il suo volume. Solo a questo punto infornate a 180°C per 50 minuti circa. A cottura ultimata sfornate il panettone e infilzatelo nella parte più basse con dei ferri da calza o spiedi in acciaio o gli spilloni appositi. Cappovolgetelo e mettetelo a raffreddare senza far toccare la calotta così da evitare che si sgonfi.
Una volta raffreddato, tagliatelo delicatamente a dischi e farcitelo come più vi piace. Noi abbiamo scelto di preparare una maionese fatta in casa con cui ricoprire ogni disco che abbiamo poi farcito con pomodori e origano, salame e cetrioli, fette di crudo di Parma appena affettato, insalata mista, rucola e aceto balsamico.
Potete preparare anche una salsa rosa e farcirlo con gamberi, polpa di granchio e rucola, crema di pomodori secchi e capesante.

ISCRIVITI AI NOSTRI CORSI DI CUCINA

Altri articoli interessanti:

lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

chiudi il popup

ISCRIVITI ORA ALLA MIA NEWSLETTER!

Ricette, consigli, ebook gratuiti e molto altro!

Grazie per la tua iscrizione
 ne sono felice!!!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: