Pane al Farro con Lievito Madre

Preparare il Pane è meraviglioso, ci vuole tempo e pazienza ma il suo sapore non ha eguali.

Mi dedico spesso alla panificazione e sul mio sito potrete trovare molti approfondimenti per utilizzare al meglio il lievito madre e anche come prepararlo in casa e anche nella mia Scuola di Cucina a Torino non perdo mai l’occasione per proporre corsi di panificazione che con mia grande gioia sono sempre pieni di persone che come me non resistono al profumo del pane fresco a desiderano prepararlo in casa con le loro mani.

Questa ricetta è semplice nella realizzazione ma vi posso promettere che se seguirete passo dopo passo le mie indicazioni il risultato sarà meraviglioso.

La cosa importante è non avere fretta, fate le cose con calma e lasciate al lievito il tempo di cui ha bisogno per fare il suo lavoro al meglio, la vostra pazienza sarà ripagata da un pane fragrante e morbido che si conserverà a lungo e che sarà perfetto come accompagnamento per tutte le vostre preparazioni.

Ho scelto la Farina di tipo 1 e la Farina di farro perché, secondo me, si sposano alla perfezione e perché la loro consistenza “rustica” è ideale per panificare.

Il tocco finale per avere una Pane al Farro con Lievito Naturale consistente e dalla crosta croccante è l’aiuto della farina di semola che utilizzo come “spolvero” mi permette di evitare che l’umidità del pane si trasferisca alla teglia durante la cottura e al tempo stesso aggiunge quel tocco di croccante in più che a me piace tanto.

Per chi si avvicina per la prima volta al mondo del pane e per evitare confusione, la pasta madre, il lievito madre e il lievito naturale sono la stessa cosa: un impasto di acqua e farina, con eventuale aggiunta di altri cereali che spontaneamente fermenta e si gonfia.

La differenza sostanziale tra il lievito madre (naturale) e il lievito di birra è data dal fatto che nel lievito di birra la fermentazione è data da un ceppo selezionato di lieviti mentre nel lievito madre concorrono molti altri microorganismi e batteri che innescano processi più complessi e lunghi restituendo un pane maggiormente digeribile e migliore da un punto di vista di profumo e sapore.

Ci vuole più tempo a panificare con il lievito madre rispetto al lievito di birra , questo è vero, ma i risultati sono differenti e si percepiscono a colpo d’occhio.

Datevi da fare allora e poi raccontatemi come è andata, sono a vostra disposizione per aiutarvi e darvi consigli se occorre.

Ingredienti per il Pane al Farro con Lievito Madre:

400 g farina tipo 1

200 g faina di farro

450 g acqua lasciata riposare per 30 minuti

10 g sale fine

150 g lievito madre rinfrescato almeno 3 ore prima e fatto raddoppiare

farina di semola rimacinata per lo spolvero

ricetta pane al farro con lievito naturale

Come si prepara il Pane al Farro con Lievito Madre?

In una ciotola sciogliere il lievito madre con 100 g dell’acqua pesata.

Lavorarlo con delicatezza, coprire la ciotola e lasciare a riposo per 60 minuti.

In un’altra ciotola impastare velocemente l’acqua che rimane con il sale e la farina.

Coprire la ciotola e lasciare a riposo per 60 minuti.

Aggiungere il lievito madre all’impasto di acqua e farina e lavorare velocemente l’impasto rendendolo liscio ma senza farlo incordare.

Disporre l’impasto sul piano di lavoro infarinato con farina di semola rimacinata.

L’impasto va tirato, non schiacciato.

Partendo da un lato andare a ripiegarlo con delicatezza verso il centro.

Eseguire la stessa operazione dal lato opposto.

Lasciare a riposo 20 minuti comprendo con un contenitore.

Ripetere la piegatura ripiegando verso il centro i due lati che non si erano piegati prima.

Premere leggermente i bordi e lasciare a riposo per almeno 3 ore.

Disporre il pane su una teglia con semola rimacinata, praticare alcune incisioni sulla superficie.

Dargli forma con estrema delicatezza.

Cuocere in forno già caldo a 250°C per 25 minuti circa e poi a 210°C per altri 25.

Sfornare il pane facendolo raffreddare capovolto.

Una volta completamente freddo il vostro Pane al Farro con Lievito Natruale sarà pronto e lo potrete affettare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna su
Close
Scegli tra i Tags
Scegli per Autore
Non perdiamoci di vista...

Le mie migliori ricette nella tua casella di posta!

SEGUI I MIEI CORSI ONLINE!
GRATIS

Tutti i miei corsi di cucina online sono pieni di informazioni preziose e hanno caratteristiche che sono certo apprezzerai!