Home Primi Macco di fave
Macco di fave

Macco di fave
di Sergio Maria Teutonico

In Piemonte stiamo passando dall’estate all’inverno di giorno in giorno, quindi anche a tavola saltiamo da una caprese a un minestrone caldo, da un’insalata a un… macco di fave! Eggià! Comfort food siciliano per eccellenza, il macco di fave non è altro che una zuppa solitamente molto densa che si serve da sola o con aggiunta di altre verdure o, altrimenti, con la pasta!
Il macco di fave si prepara con le fave secche che trovate in qualsiasi supermercato, quando arrivate al momento dove dovete frullare il tutto, vi consiglio di mettere prima da parte un mestolo di fave ancora intere che aggiungerete alla zuppa frullata per dare un tocco rustico.
Ingredienti:
500 g di fave secche
1 cipolla
2 spicchi aglio
Aneto
semi di finocchio
sale
pepe
olio extravergine di oliva
pane casareccio a fette
Macco di fave
Fate ammorbidire le fave per 24 ore in acqua fredda.
Una volta morbide cuocetele in acqua e sale e, se con la buccia, una volta cotte, sbucciatele.
In una casseruola fate soffriggere la cipolla a fette con l’aglio e poco olio. Unite i semi di finocchi e l’aneto tritato quindi le fave.
Ricoprite a filo con acqua o brodo di pollo e fate cuocere dolcemente per circa un’ora.
Terminato il tempo di cottura frullate il tutto, regolate di sale e di pepe.
Abbrustolite il pane condendolo con olio, sale, pepe e aglio.
Disponetelo sul fondo dei piatti dove porzionerete il macco.

ISCRIVITI AI NOSTRI CORSI DI CUCINA

ALTRI ARTICOLI DA LEGGERE



Altri articoli interessanti:

lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ISCRIVITI ORA ALLA MIA NEWSLETTER!

Ricette, consigli, ebook gratuiti e molto altro!

Grazie per la tua iscrizione
 ne sono felice!!!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: