Indivia belga ripiena di riso

Indivia belga ripiena di riso
di Sergio Maria Teutonico

Ricca di potassio e altri sali minerali, povera di grassi e proteine, delicata, l’indivia belga è un’ottima alleata della linea (non che io sia un fissato, ma se una cosa è buona e fa anche bene, mi piace di più!) ed è anche un ingrediente ideale per la preparazione dell’indivia belga ripiena di riso! La preparazione dell’indivia belga ripiena di riso è semplicissima, basta cuocere il riso e farlo poi saltare in padella con gli altri ingredienti e comporre gli involtini; gioco da ragazzi.
 
Indivia belga ripiena di riso
 
Ingredienti:
500g di riso roma
4 cespi di indivia belga
100g di cipolla
100g di burro (oppure olio extravergine)
200g di brodo vegetale
1 mela
grana grattugiato
sale e pepe
Portate a bollore il brodo vegetale,unite il riso e fatelo cuocere a fiamma dolce, finchè il liquido non si sarà asciugato completamente. Spegnete e mantecate con metà del burro e una manciata di grana e regolate di sale e di pepe.
Sciacquate le indivie e tenetene da parte le foglie più grandi ( ne servono 6 per ogni porzione).
Affettate le altre sottilmente e mettetele a bagno in acqua fredda con la mela, tagliata a dadini con tutta la buccia.
Tritate finemente la cipolla e fatela rosolare in una padella con il burro rimanente. Unite il riso, quindi l’indivia e la mela e mescolate il tutto.
Mettete una porzione di riso su una foglia di indivia intera. Avvolgete con le altre 5 cercando di ricostruire la forma originale.
Chiudete con un foglio di carta alluminio e disponetele su una teglia da forno. Cuocete a 180° per 15 minuti, sfornate e fate intiepidire prima di scartarle.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Caricamento in corso …

0

Scritto da Sergio Maria Teutonico

Classe
1971, Consulente per la ristorazione, Executive Chef, Sommelier
professionista, esperto di analisi organolettica e scrittore di
successo.
E' nato a Milano nel 1971, città che lo ha visto muovere i suoi primi
passi in ambito enogastronomico.
Insegna nella sua scuola di cucina a Torino "La Palestra del Cibo" e negli
anni è stato protagonista di molti fortunati programmi televisivi tra
cui "Chef per un giorno" e "Colto e mangiato".

ricetta della carbonada

Carbonada

budino.jpg

Lo Chef Teutonico e le Ladies di Radio Capital presentano: budino di castagne e pane di segale!