Fusilli con carciofi violetti, pancetta e pecorino

Fusilli con carciofi violetti, pancetta e pecorino
di Sergio Maria Teutonico

Ah, i fusilli, che straordinario formato di pasta, con le sue curve perfette per raccogliere sughi e condimenti. Oggi prepariamo i fusilli con i carciofi violette, la pancetta e una generosa dose di pecorino. Quando ci vuole, ci vuole!
Potete usare anche i carciofi surgelati, ma con i carciofi freschi la storia cambia, è bene che lo sappiate!
Ingredienti:
500 g di fusilli
5 carciofi violetti
1 spicchio di aglio
100 g di pancetta affumicata
100 g di vino bianco secco
pecorino romano grattugiato
prezzemolo tritato
olio extravergine di oliva
sale
pepe
fusilli-con-carciofi-violetti-pancetta-e-pecorino-2
Lavare e pulire i carciofi privandoli delle foglie più dure e dell’eventuale barba.
Affettarli sottilmente nel senso della lunghezza e metterli in acqua a bagno (con succo di limone se si vuole).
Tritare l’aglio, tagliare in listarelle la pancetta e rosolare tutto in una casseruola capiente.
Appena la pancetta sarà croccante aggiungervi i carciofi scolati e lasciarli cuocere per alcuni minuti a fuoco vivace.
Sfumare con il vino bianco e terminare la cottura dopo aver regolato di sale e di pepe.
Nel frattempo si saranno lessati in abbondante acqua salata i fusilli che, una volta scolati, saranno conditi con la salsa di carciofi, una presa di pecorino e una presa di prezzemolo tritato.

ISCRIVITI AI NOSTRI CORSI DI CUCINA

Commenti

Lascia una risposta
  1. adoro i carciofi, ma purtroppo desisto per lo scarto che hanno, ma questa ricetta mi piace, semplice adattissima al mio regime alimentare,grazie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Caricamento in corso …

0

Scritto da Sergio Maria Teutonico

Classe
1971, Consulente per la ristorazione, Executive Chef, Sommelier
professionista, esperto di analisi organolettica e scrittore di
successo.
E' nato a Milano nel 1971, città che lo ha visto muovere i suoi primi
passi in ambito enogastronomico.
Insegna nella sua scuola di cucina a Torino "La Palestra del Cibo" e negli
anni è stato protagonista di molti fortunati programmi televisivi tra
cui "Chef per un giorno" e "Colto e mangiato".

ricetta mousse di castagne e cioccolato

Mousse di castagne e cioccolato

crema-di-cime-di-rapa-con-caprino-e-crostini-7

Crema di cime di rapa con caprino e crostini