Crema di finocchi con carciofi croccanti

Crema di finocchi con carciofi croccanti

di Sergio Maria Teutonico

Oggi vi propongo una ricetta deliziosa, la crema di finocchi, che è anche povera di calorie, per riprenderci dalle abbuffate delle feste. A me piace preparare ricette che siano gustose usando quasi esclusivamente verdure perché è la dimostrazione che con un buon ortaggio si possono fare grandi cose.

Oggi quindi preparo una crema di verdure che arricchisco con dei carciofi croccanti. Sulla mia crema metterò dei carciofi fritti ma se voi volete preparare una crema di finocchi assolutamente light potete scottarli in padella ed il gioco è fatto. La crema di finocchi risulterà delicata, aromatica e corposa.

Evitate di aggiungere la panna se non è strettamente necessario, io preferisco di gran lunga utilizzare una patata per addensare meglio la mia crema. Varianti? Molte, come sempre. Potete aggiungere le spezie che preferite, un olio piccante, dei tocchetti di gorgonzola e una spolverata di granella di noci.

Ingredienti per la crema di finocchi:

  • 500 g di finocchi
  • 1 patata
  • 2 carciofi
  • 1 foglia di alloro
  • 100 g di farina
  • olio extravergine d’oliva
  • sale e pepe
crema di finocchi con carciofi croccanti

Lavate e mondate la patata e i finocchi, tagliateli quindi a tocchetti. Scaldate un filo d’olio in una casseruola, unite i finocchi, la patata e la foglia di alloro, rosolate per 4-5 minuti e coprite con acqua.

Cuocete per circa 20 minuti e frullate tutto (tranne la foglia di alloro); dovrete ottenere una crema non troppo densa. Aggiustate di sale e pepe.

Pulite i carciofi eliminando le foglie più dure e la barba interna, tagliateli a lamelle, passateli nella farina di grano duro e friggeteli in olio ben caldo.

Versate la crema di finocchi in 4 fondine monoporzione e sistemate in cima i carciofi croccanti. Regolate di sale e di pepe.

Commenti

Lascia una risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Caricamento in corso …

0

Scritto da Sergio Maria Teutonico

Classe
1971, Consulente per la ristorazione, Executive Chef, Sommelier
professionista, esperto di analisi organolettica e scrittore di
successo.
E' nato a Milano nel 1971, città che lo ha visto muovere i suoi primi
passi in ambito enogastronomico.
Insegna nella sua scuola di cucina a Torino "La Palestra del Cibo" e negli
anni è stato protagonista di molti fortunati programmi televisivi tra
cui "Chef per un giorno" e "Colto e mangiato".

Agnolotti

Agnolotti alla piemontese dello Chef

5 consigli per aprire il tuo ristorante

5 aspetti del marketing da tenere in considerazione se vuoi aprire un ristorante