Cipolline in agrodolce classiche

Cipolline in agrodolce classiche
di Sergio Maria Teutonico

Le cipolline in agrodolce sono un contorno splendido per un arrosto o un pesce al cartoccio ma sono ottime anche con un cous cous di pollo al curry, messe sopra con la salsa agrodolce che cola su tutto il cous cous (davvero deliziose). Spesso ci si concentra eccessivamente sulla portata principale dimenticando che, senza un buon contorno che la faccia risaltare, abbiamo solo sprecato tempo. Le cipolline in agrodolce piacciono a grandi e piccini, al palato sono un’esplosione di sapore e si abbinano facilmente a tutti i tipi di carni e verdure.
Non esistono dosi precise, andate a occhio, è una ricetta bella anche perché dovete osare con l’intuito.
scuola di cucina
Ingredienti:
cipolline borettane
zucchero
acqua
aceto
sale
olio extravergine di oliva
 
Pulire le cipolle, metterle in tegame e farle rosolare qualche minuto a fuoco vivo con pochissimo olio extravergine di oliva.
Aggiungere una bella spolverata di zucchero e subito dopo di aceto bianco.
Lasciare che l’aceto sfumi quindi aggiungere acqua tanta quanta ne occorre per ricoprire le cipolle.
Lasciare ora cuocere a fuoco vivace rimestando di tanto in tanto.
Quando l’acqua sarà evaporata, lo zucchero incomincerà a caramellarsi colorando le cipolle.
Non appena il fondo cottura sarà denso e marroncino allora le cipolle saranno cotte.
 

ISCRIVITI AI NOSTRI CORSI DI CUCINA

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Caricamento in corso …

0

Scritto da Sergio Maria Teutonico

Classe
1971, Consulente per la ristorazione, Executive Chef, Sommelier
professionista, esperto di analisi organolettica e scrittore di
successo.
E' nato a Milano nel 1971, città che lo ha visto muovere i suoi primi
passi in ambito enogastronomico.
Insegna nella sua scuola di cucina a Torino "La Palestra del Cibo" e negli
anni è stato protagonista di molti fortunati programmi televisivi tra
cui "Chef per un giorno" e "Colto e mangiato".

scuola di cucina mini sartù di riso

Mini sartù di riso

ricciarelli ricetta facile

I Ricciarelli