Lo Chef Teutonico e le Ladies di Radio Capital presentano: la schiacciata all'uva!

La schiacciata all’uva
di Sergio Maria Teutonico 
 
Ecco di nuovo una ricetta per le mie adorate Ladies di Radio Capital e questo venerdì vi propongo una profumatissima schiacciata all’uva, da leccarsi le dita!
 
Schiacciata all'uva.jpg
 
Ingredienti
600g di farina 00
300g di acqua
600g di uva a vostro gusto
15g di lievito di birra
100g di zucchero
40g di olio extravergine d’oliva
un pizzico di sale
Lavate e asciugate gli acini di una, distribuiteli sulla teglia del forno rivestita da carta forno e fatela appassire a 180° per 20 minuti.
Scolateli e tenete da parte anche il succo.
Sciogliete il lievito con 150g di acqua e un cucchiaino di zucchero, unite 50g di farina e lasciate riposare per 30 minuti.
Aggiungete alla pastella la farina rimanente , altri 150g di acqua e impastate il tutto.
Unite il sale ed infine l’olio.
Formate una palla e fatela lievitare fino al raddoppio.
Sgonfiate la pasta senza lavorarla, dividetela in due parti e stendetela in due sfoglie di ½ cm di spessore.
Disponete la prima su una teglia, cospargete con la metà degli acini d’uva, coprite con la seconda sfoglia, completate con l’uva rimasta e spolverizzate con lo zucchero.
Sigillate i bordi e fate riposare la focaccia per 30 minuti.
Infornate a 200° per 45 minuti circa.
Servite con il succo d’uva tenuto da parte.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Caricamento in corso …

0

Scritto da Sergio Maria Teutonico

Classe
1971, Consulente per la ristorazione, Executive Chef, Sommelier
professionista, esperto di analisi organolettica e scrittore di
successo.
E' nato a Milano nel 1971, città che lo ha visto muovere i suoi primi
passi in ambito enogastronomico.
Insegna nella sua scuola di cucina a Torino "La Palestra del Cibo" e negli
anni è stato protagonista di molti fortunati programmi televisivi tra
cui "Chef per un giorno" e "Colto e mangiato".

friselle al tonno e olive

Come preparare le friselle in casa

parliamo di sale in cucina

Cose da sapere sul sale in cucina