Bacalhau a bras

Bacalhau a bras
di Sergio Maria Teutonico

Se mai toccherete terra portoghese non sentirete altro che il profumo del bacalhau a bras, ovunque e in qualsiasi momento!
Questo piatto delizioso a base di baccalà e uova è cucinatissimo in Portogallo durante molte festività.
Se viaggiare costa un poco, preparare questa squisitezza in casa è facilmente accessibile e tutti! Il bacalhau a bras si prepara con un ottimo baccalà che dovrete avere l’accortezza di ammorbidire in abbondante acqua almeno per 24 ore, cambiando l’acqua per tre/quattro volte.
Basterà poi aggiungere le patate, le cipolle e il resto per ottenere un cremoso e profumato piatto con cui stupire i vostri ospiti. Perfetto per una cena con gli amici e ottimo da servire insieme a dei crostini caldi!
Questo piatto è favoloso sia in estate che in inverno, dedicatevi con cura alla preparazione del baccalà alla Bras e vedrete che non uscirà mai più dal vostro ricettario quotidiano.
Ingredienti:
500 g baccalà ammorbidito almeno 24 ore
500 g patate tagliate a fiammifero
250 g cipolle affettate sottilmente
200 g olive nere denocciolate
6 uova
1 spicchio di aglio tritato
vino rosso o vino bianco
olio extravergine di oliva
prezzemolo tritato
alloro
sale
pepe
BACALHAU A BRAZ (2)
Sfilacciare il baccalà con le mani ottenendone dei filamenti regolari, sottili, e il più lunghi possibile.
In una casseruola capiente rosolare nell’olio le cipolle affettate e l’aglio tritato.
In una ciotola aprire le uova e sbatterle con sale, pepe e prezzemolo.
Friggere le patate in olio extravergine di oliva e scolarle quando saranno croccanti.
Nel frattempo le cipolle saranno dorate a puntino, unitevi il baccalà e l’alloro e fate cuocere per una decina di minuti a fuoco vivace senza però fare bruciare le cipolle. Unirci le patate e mescolare con cura ma velocemente.
Ora unire anche l uova e mescolare per qualche minuto a fuoco forte.
Aggiungere le olive e servire subito.

ISCRIVITI AI NOSTRI CORSI DI CUCINA

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Caricamento in corso …

0

Scritto da Sergio Maria Teutonico

Classe
1971, Consulente per la ristorazione, Executive Chef, Sommelier
professionista, esperto di analisi organolettica e scrittore di
successo.
E' nato a Milano nel 1971, città che lo ha visto muovere i suoi primi
passi in ambito enogastronomico.
Insegna nella sua scuola di cucina a Torino "La Palestra del Cibo" e negli
anni è stato protagonista di molti fortunati programmi televisivi tra
cui "Chef per un giorno" e "Colto e mangiato".

Fileja integrale con pesce spada e capperi

Fileja integrale con pesce spada e capperi

coniglio alla cavour

Coniglio in bagna nera