MI RACCONTO

Sono nato a Milano nel 1971 da genitori abruzzesi.
Mi sento più montanaro che cittadino ma è nella grande Milano che muovo i primi passi, studio e incomincio a lavorare partendo da zero.
Alcuni anni di gavetta dura e formativa al tempo stesso mi portano a crescere professionalmente e come uomo.
La mia curiosità e al tempo stesso l’amore per il mestiere del cuoco mi spingono a studiare continuamente cercando sempre più di migliorare conoscenze e doti gastronomiche.
Divento sommelier e assaggiatore esperto in diverse discipline tra cui l’olio extravergine di oliva.
Negli anni ho collaborato con aziende di livello mondiale come consulente, come chef e come docente di enogastronomia anche grazie alla mia ottima padronanza della lingua inglese.
Ho sempre portato avanti con determinazione e forza le mie idee e i miei punti di vista sia in ambito personale che lavorativo e anno dopo anno, padella dopo padella, ho creato il mio stile e il mio modo di essere chef di cucina.
Sono un formatore molto esperto e lo dico con orgoglio, mi sono preparato approfonditamente e i risultati mi premiano da molti anni!
Sono consapevole del fatto che le luci della ribalta lascino il segno finché brillano e quindi non ho mai vissuto i miei programmi televisivi di grande successo, le copertine dei mensili di cucina, i premi internazionali e il rutilante mondo della cucina spettacolarizzata come un punto di arrivo ma bensì come una tappa fortunata della mia lunga carriera.
Sono trenta anni che mi sveglio presto e vado a letto tardi e ogni successo diviene nuova energia per accettare e vincere altre sfide.
I confini geografici dei tanti paesi che ho potuto visitare e in cui ho spesso lavorato sono solo delle linee tracciate su carte geografiche che mi ricordano quanto vasto sia l’universo cibo e che posso esplorarlo all’infinito, ogni volta che voglio.
Io sono un cuoco e un manager e quando tanti mi chiamano maestro o chef sorrido, sapete perché? I titoli, i premi e le chiacchiere sono spesso spazzati via dal  vento, io resto qui nel concreto: ancorato alla mia cultura e sorretto dalla mia infinita voglia di fare!

biografia smt
l’ho sempre affermato: sulle Tavole della Legge non vi era alcuna ricetta…
biografia smt
I titoli, i premi e le chiacchiere sono spesso spazzati via dal  vento, io resto qui nel concreto: ancorato alla mia cultura e sorretto dalla mia infinita voglia di fare!

QUELLO CHE FACCIO

Potrei raccontarvi delle tante attività che porto avanti ogni giorno, dagli impegni televisivi alle pubblicazioni eno-gastronomiche.

Voglio però soltanto dirvi che dal 2012 conduco con amore e passione la mia Scuola di Cucina a Torino insieme alla mia socia e amica, lo Chef Daniela Goffredo. Come si chiama la mia scuola? La Palestra del Cibo.

Abbiamo creato un luogo dove le persone possono imparare le tecniche di cucina più diverse in modo chiaro e semplice.

Seguo giorno per giorno le attività della mia impresa e le soddisfazioni professionali, oltre che personali, sono immense.

Venite a trovarci o iscrivetevi ai corsi di cucina che proponiamo, sono certo che ne valga la pena!

VUOI RICEVERE LE MIE RICETTE?

GRAZIE PER L'ISCRIZIONE!

SONO MOLTO FELICE DELLA TUA SCELTA